24c8d9ab-d6ad-4b3b-b569-8f34a06da98f

TREIESE-UDINESE: IL MATRIMONIO CONTINUA ANCHE NEL 2019-2020

TREIA – La Treiese e l’Udinese SPA proseguono anche nella stagione 2019/2020 il rapporto di affiliazione. La bella esperienza della passata stagione si è conclusa con l’Udinese Camp all’Acquaparco Verde Azzurro di San Faustino di Cingoli, che si è svolto […]

25453896-832b-4872-9c61-9483e2714555

Presentate le squadre della Treiese, tra novità e conferme

TREIA – Nella storica location della Locanda del Borgo a Treia sono state presentate le squadre della USD Treiese per la stagione sportiva 2019-2020. Il presidente Rodolfo Micucci ha presentato tutti gli atleti che saranno protagonisti nel calcio, calcio a […]

logo-udinese-camp

UDINESE CAMP: LE ISCRIZIONI ENTRANO NEL VIVO

Si tratta ormai di un conto alla rovescia per il debutto nella regione Marche dell’Udinese Camp. Domenica 16 giugno è infatti previsto, nella splendida cornice dell’Acquaparco Verde Azzurro di san Faustino di Cingoli, la giornata inaugurale del camp organizzato in […]

screenshot_20181107_111352

La Treiese ospite alla Dacia Arena!

Sabato 20 Ottobre, nello splendido contesto della nuovissima Dacia Arena, i ragazzi accompagnati da dirigenti, allenatori e genitori hanno vissuto una giornata indimenticabile culminata con la visione di Udinese-Napoli. Comprensibile l’emozione dei nostri giovani calciatori alla vista di campioni come […]

ritorno-di-francucci

Clamoroso ritorno di Francucci alla Treiese

Francesco Francucci, bomber classe ’90 che nella stagione sportiva appena conclusa ha portato la Settempeda al secondo posto nel campionato di seconda categoria girone F grazie a 24 gol in 29 partite (senza rigori), ha deciso per motivi di lavoro […]

 

Clamoroso ritorno di Francucci alla Treiese

ritorno-di-francucci

Francesco Francucci, bomber classe ’90 che nella stagione sportiva appena conclusa ha portato la Settempeda al secondo posto nel campionato di seconda categoria girone F grazie a 24 gol in 29 partite (senza rigori), ha deciso per motivi di lavoro e familiari di tornare a giocare nella Treiese dove troverà suo fratello Emanuele come allenatore e il padre Angelo come dirigente. L’affetto che prova per la nostra società e l’amicizia con i compagni di squadra, oltre ai suddetti motivi, lo ha portato a questa decisione comunque sofferta tornando in terza categoria dopo aver sfiorato la promozione in prima categoria con la Settempeda (sconfitta in finale play off contro il Rapagnano).

Francesco ha militato nella Treiese nei suoi primi 3 anni di storia segnando 60 reti in campionato trascinando la squadra, da capitano, alla vittoria della terza categoria nel 2014/2015. Purtroppo la retrocessione l’anno successivo ai play out lo ha costretto ad accettare l’offerta del Caldarola in prima categoria con la quale ha disputato un campionato costernato da numerosi infortuni, concluso con una salvezza tranquilla e 6 reti in 18 presenze. Quest’anno ha disputato la migliore stagione della sua carriera con la maglia della Settempeda sfiorando il salto in prima categoria, attorno a lui la società costruirà una squadra importante che possa ben comportarsi nel prossimo campionato di terza categoria 2018/2019, fermo restando le peculiarità statutarie della Treiese nella quale possono militare soltanto ragazzi residenti o che hanno risieduto in passato nel comune di Treia.

4°Memorial Mario Sarnari: Poker del Borgo!!

copertina-finalissima

Spettacolo incredibile quello andato in scena Sabato sera allo stadio di Treia, dove era in programma la finalissima del 4°Memorial Mario Sarnari tra il Borgo, campione uscente, e il Vallesacco. Davanti a circa quattrocento spettatori entusiasti, cornice degna di campionati importanti, i ragazzi hanno dato vita ad un’autentica battaglia, che ha visto prevalere gli azzurri solo dopo la lotteria dei rigori. Ma andiamo con ordine. Primo tempo molto equilibrato, con le due squadre che pensano più a non sbilanciarsi che a offendere. Leggero predominio dei Viola che sfiorano il vantaggio con un diagonale mancino di Pettarelli, subito replicato da un buon tiro di Micucci.

Inizio ripresa e subito Borgo in vantaggio con il più classico degli autogol. Cross dalla sinistra di Nicola Medei e Marchegiani, nel tentativo di anticipare Micucci, trafigge il proprio estremo per il vantaggio degli Azzurri. Il gol subito carica gli indomiti ragazzi di Mister Gentili che a testa bassa caricano alla ricerca del pari. ‘Bulldozer’ Francucci si carica la squadra sulle spalle e prima ristabilisce la parità con un destro chirurgico, poi, con un perfetto diagonale porta in vantaggio i Viola. La reazione del Borgo è però immediata. Sotto il continuo martellare di Mister Palmieri, gli azzurri sfiorano il pari con Abramo Medei, che però manda alta un’ottima assistenza dell’omonimo Nicola. Ultimi 2 minuti al cardiopalma. Prima lo scatenato Francucci mette a lato da posizione favorevole, poi sul capovolgimento di fronte, Pascucci trova lo spiraglio giusto per il pari. Borgo non si accontenta e trova il vantaggio con il talentuoso Nicola Medei che batte l’estremo Viola con una rasoiata da fuori area. Quando tutto sembra finito ecco il pari. Tambureggiante azione dell’onnipresente Francucci che libera Pettarelli, che, a sua volta, di rapina batte un colpevole Palmieri.

 I tempi supplementari iniziano con Vallesacco avanti. Al terzo minuto, svarione difensivo di Borgo e 4-3 di Nicola Renzi. Reazione veemente degli Azzurri e pareggio, nel secondo supplementare, di Loris Marini che dagli sviluppi di un corner timbra il definitivo 4-4. La lotteria dei rigori non regala sorprese: capitan Palmieri fa la voce grossa e neutralizza sia il bolide di Francucci che quello di Pettarelli. É però il rigore di Micucci a sancire la vittoria azzurra con Mister Palmieri, portato dai suoi in trionfo, a cogliere il quarto trofeo consecutivo. 

Gol del 2-2 di Stefano Pascucci
La sequenza dei calci di rigore