screenshot_20181107_111352

La Treiese ospite alla Dacia Arena!

Sabato 20 Ottobre, nello splendido contesto della nuovissima Dacia Arena, i ragazzi accompagnati da dirigenti, allenatori e genitori hanno vissuto una giornata indimenticabile culminata con la visione di Udinese-Napoli. Comprensibile l’emozione dei nostri giovani calciatori alla vista di campioni come […]

ritorno-di-francucci

Clamoroso ritorno di Francucci alla Treiese

Francesco Francucci, bomber classe ’90 che nella stagione sportiva appena conclusa ha portato la Settempeda al secondo posto nel campionato di seconda categoria girone F grazie a 24 gol in 29 partite (senza rigori), ha deciso per motivi di lavoro […]

copertina-finalissima

4°Memorial Mario Sarnari: Poker del Borgo!!

Spettacolo incredibile quello andato in scena Sabato sera allo stadio di Treia, dove era in programma la finalissima del 4°Memorial Mario Sarnari tra il Borgo, campione uscente, e il Vallesacco. Davanti a circa quattrocento spettatori entusiasti, cornice degna di campionati […]

onglavina-terza

4° Memorial Mario Sarnari: Onglavina terza!!

Tempo di finali per la quarta edizione del Memorial Mario Sarnari che ha visto, ieri sera, scontrarsi per il terzo posto  i Gialli dell’Onglavina e i delusi ragazzi del Cassero. Primo tempo soporifero con 2 squadre svogliate, in particolare i […]

copertina-giornata-3

4° Memorial Mario Sarnari: Vallesacco in finale!

Era il big match della terza giornata di incontri e non ha deluso: Vallesacco e Cassero hanno dato vita a una battaglia senza sconti che ha premiato i ragazzi di Mister Gentili dopo una rimonta storica. I Verdi, obbligati a […]

 

La Treiese si tinge di Bianconero!!!

logo-udinese-academy-per-sito

Con la presentazione del progetto di Giovedì 24 Maggio nella splendida cornice del teatro comunale di Treia e la ratifica dell’accordo sancito con le firme congiunte del presidente dell’U.S.D. Treiese Rodolfo Micucci e il responsabile nazionale dell’Udinese Academy Maurizio Franzone, è iniziata ufficialmente la collaborazione che legherà i colori rossoblù e bianconeri per i prossimi tre anni. Un accordo frutto di mesi e mesi di ricerca da parte della dirigenza treiese che dopo aver valutato numerose proposte ha preferito la serietà e la passione dell’Udinese, che, come sottolineato dal presidente Micucci è “tra le società più serie e attente al calcio giovanile e crediamo possa accompagnare nel miglior modo possibile il nostro processo di crescita”. Crescita intesa come  miglioramento organizzativo della società, crescita della professionalità dei tecnici e possibilità garantita alle giovani promesse locali di mettersi in mostra. 

“L’entusiasmo e la passione della dirigenza ci hanno subito convinto di poter realizzare a Treia un progetto serio – ha confermato Maurizio Franzone – un’operazione in linea con la filosofia della società, ovvero creare un network sportivo, attraverso il quale rafforzare il know how tecnico del club, scoprire i talenti del futuro e fornire strumenti tecnici e didattici alle squadre e agli allenatori”.

Analizzando il progetto Udinese Academy nello specifico, si può comprendere la completezza e la specificità della proposta friulana:

  • n° 2 visite mensili, da Ottobre ad Aprile, dei tecnici Udinese Calcio, divise in visite puramente tecniche e visite specifiche a seconda dell’esigenze della Treiese (nutrizionista, allenatore dei portieri, psicologo dello sport etc.);
  • n° 4 settimane di corso sul modello “Coverciano” presso la Dacia Arena, corrispondenti a 32 ore settimanali di formazione per i nostri tecnici, con sessioni teorico/pratiche per apprendere la didattica calcistica e la metodologia del sistema Udinese;
  • possibilità data ai nostri allenatori di assistere e collaborare ad allenamenti delle squadre giovanili Udinese per tutta la durata dell’accordo; 
  • n° 3 macroraduni selettivi, secondo i criteri FIGC, organizzati durante la stagione, nei quali i migliori giovani selezionati saranno valutati dagli osservatori Udinese Calcio;
  • librerie digitali riservate, dove saranno presenti video di esercitazioni e allenamenti divisi per categoria con più di 400 files che dovranno essere utilizzati nell’implementazione della metodologia Udinese;
  • newsletter mensile con notizie sui risultati del settore giovanile, consigli di vari specialisti e presentazione di una squadra Academy;
  • inviti per i giovani calciatori, estesi a tutta la stagione, per assistere gratuitamente alle gare interne dell’Udinese Calcio (fatta eccezione per le gare vs. Juventus, Inter e Milan), con la possibilità contestuale di organizzare delle partite amichevoli con le squadre giovanili Udinese o le squadre delle altre affiliate;
  • Udinese Academy League: torneo per squadre affiliate riservato a categorie esordienti e giovanissimi con fasi regionali, interregionali e finalissima alla Dacia Arena;
  • Soccer Summer Camp Udinese: supporto tecnico degli allenatori dell’Udinese Calcio per la realizzazione dei camp estivi.

Un progetto quindi quanto mai corposo e serio che darà ai nostri atleti tutti gli strumenti per mettersi in luce e alimentare il loro talento e la loro passione in tinte bianconere.

foto-finale

 

 

 

 

La Treiese ospite alla Dacia Arena!

screenshot_20181107_111352

Sabato 20 Ottobre, nello splendido contesto della nuovissima Dacia Arena, i ragazzi accompagnati da dirigenti, allenatori e genitori hanno vissuto una giornata indimenticabile culminata con la visione di Udinese-Napoli. Comprensibile l’emozione dei nostri giovani calciatori alla vista di campioni come Hamsik, Mertens, De Paul considerando anche che per la maggior parte si trattava della prima partita di serie A a cui assistevano. L’esperienza non si è limitata solo al momento agonistico della partita.

Arrivata nel primo pomeriggio, la nostra grande carovana (2 pullman e 105 persone!!!!) è stata accolta dallo staff bianconero che, per rendere l’esperienza il più possibile emozionale, ha organizzato un vero e proprio walkabout, durante il quale abbiamo potuto visitare, sale stampa, tunnel d’ingresso giocatori, spogliatoi (con le varie divise dei campioni pronte per essere indossate) per poi infine fare ingresso al campo da gioco e toccare il manto erboso.

Magnifica è stata anche la posizione assegnataci per guardare il match: a meno di 5 metri da loro, i ragazzi hanno ammirato le gesta di questi idoli che hanno giocato una partita scoppiettante finita con il punteggio di 3-0 per i partenopei.

Visto l’entusiasmo mostrato e le numerose richieste vi diamo appuntamento a Marzo quando l’esperienza verrà ripetuta con una piacevole sorpresa: la possibilità per qualche nostra promessa di accompagnare i giocatori in campo per il fischio d’inizio!!! 

udinese-napoli-1udinese-napoli-2 udinese-napoli-3 udinese-napoli-4 udinese-napoli-5 udinese-napoli-6 udinese-napoli-7 udinese-napoli-8 udinese-napoli-9 udinese-napoli-10 udinese-napoli-11

Clamoroso ritorno di Francucci alla Treiese

ritorno-di-francucci

Francesco Francucci, bomber classe ’90 che nella stagione sportiva appena conclusa ha portato la Settempeda al secondo posto nel campionato di seconda categoria girone F grazie a 24 gol in 29 partite (senza rigori), ha deciso per motivi di lavoro e familiari di tornare a giocare nella Treiese dove troverà suo fratello Emanuele come allenatore e il padre Angelo come dirigente. L’affetto che prova per la nostra società e l’amicizia con i compagni di squadra, oltre ai suddetti motivi, lo ha portato a questa decisione comunque sofferta tornando in terza categoria dopo aver sfiorato la promozione in prima categoria con la Settempeda (sconfitta in finale play off contro il Rapagnano).

Francesco ha militato nella Treiese nei suoi primi 3 anni di storia segnando 60 reti in campionato trascinando la squadra, da capitano, alla vittoria della terza categoria nel 2014/2015. Purtroppo la retrocessione l’anno successivo ai play out lo ha costretto ad accettare l’offerta del Caldarola in prima categoria con la quale ha disputato un campionato costernato da numerosi infortuni, concluso con una salvezza tranquilla e 6 reti in 18 presenze. Quest’anno ha disputato la migliore stagione della sua carriera con la maglia della Settempeda sfiorando il salto in prima categoria, attorno a lui la società costruirà una squadra importante che possa ben comportarsi nel prossimo campionato di terza categoria 2018/2019, fermo restando le peculiarità statutarie della Treiese nella quale possono militare soltanto ragazzi residenti o che hanno risieduto in passato nel comune di Treia.