PHOTO-2023-02-06-18-36-17 3

INTERVISTA DOPPIA MADE IN TREIESE – Parola ai capitani, Mauro Santanatoglia e Valentina Virgili

A partire da oggi, mercoledì 8 febbraio, vi proponiamo una nuova rubrica, dedicata alle squadre di Seconda Categoria di calcio e di Prima e Seconda Divisione di pallavolo della Treiese. Ogni mercoledì, infatti, andremo ad intervistare un calciatore ed una […]

PHOTO-2023-02-04-14-30-29

Calcio / Canesin e Liuti trascinano la Treiese, l’1-0 alla Palombese vale la seconda vittoria di fila

TREIA, 4 febbraio 2023 – La Treiese vince un’altra partita grazie alle giocate dei suoi due giocatori più esperti. Alla squadra di Tassi basta il gol di bomber Filippo Canesin per superare la Palombese nella 18^ giornata del girone F […]

WhatsApp Image 2023-01-30 at 15.27.32

Pallavolo / Seconda Divisione, terza vittoria di fila per la Treiese contro la Futura Tolentino

TREIA, 30 gennaio 2023 – Si sta togliendo grandi soddisfazioni la squadra di Seconda Divisione di Volley della Treiese. Il team di Andrea Nardi, infatti, ha ottenuto la terza vittoria consecutiva in campionato sabato scorso, battendo 1-3 la Futura Tolentino […]

IMG_0432

Calcio / La Treiese torna alla vittoria, 1-2 alla Belfortese con un Liuti da applausi

BELFORTE DEL CHIENTI, 28 gennaio 2023 – La Treiese torna finalmente alla vittoria dopo quattro partite senza i 3 punti nel girone F di Seconda Categoria di calcio. La squadra di Tassi, infatti, ha espugnato il campo della Belfortese per […]

WhatsApp Image 2022-10-14 at 13.44.58

Volley / La Treiese perde ancora contro la bestia nera Futura Tolentino: netto 0-3 a Chiesanuova

CHIESANUOVA di TREIA, 28 gennaio 2023 – E’ la Cosci Claudio Futura Tolentino la bestia nera della Treiese capolista. La partita della 12^ giornata del girone A di Prima Divisione Femminile di pallavolo, infatti, ha visto la vittoria delle tolentinati […]

 

INTERVISTA DOPPIA MADE IN TREIESE – Parola ai capitani, Mauro Santanatoglia e Valentina Virgili

PHOTO-2023-02-06-18-36-17 3

A partire da oggi, mercoledì 8 febbraio, vi proponiamo una nuova rubrica, dedicata alle squadre di Seconda Categoria di calcio e di Prima e Seconda Divisione di pallavolo della Treiese. Ogni mercoledì, infatti, andremo ad intervistare un calciatore ed una pallavolista, in una sorta di intervista doppia stile “Le Iene”. I primi ad essere intervistati sono i capitani, Mauro Santanatoglia e Valentina Virgili.

D – Quale è il tuo soprannome?

Santanatoglia: “Santa”.

Virgili: “Nina”.

Quanti anni hai?

Santanatoglia: “37 anni”.

Virgili: “26 (ancora per qualche mese 😜)”.

Quale è la tua professione? Cosa studi?

Santanatoglia: “Operaio in una nota azienda locale di cucine e relativi componenti”.

Virgili: “Sono laureata in economia e management-marketing e da un anno lavoro nell’impresa edile di famiglia”

Stato civile?

Santanatoglia: “Sposato”.

Virgili: “Fidanzata

Ruolo in campo nel tuo sport?

Santanatoglia: “Terzino”.

Virgili: “Quando non sono infortunata… opposta!”

Per quale squadra sportiva fai il tifo?  

Santanatoglia: “Juventus”

Virgili: “Inter

Cosa fai nel tempo libero?

Santanatoglia: “Passeggiate con il cane e, quando si può, shopping”.

Virgili: “Non è da sportivi, non è salutare e non è economico ma è molto rilassante e divertente… nel poco tempo libero vado a fare aperitivo!”.

Una persona che stimi?

Santanatoglia: “Mio padre, indubbiamente al primo posto. Poi Del Piero e Kobe Bryant come esempi nello sport”.

Virgili: “Non ho mai avuto idoli, sono una ragazza semplice, cresciuta con tranquillità, serenità e umiltà. Quindi chi stimo? La mia famiglia, che con grande impegno mi ha cresciuta con dei valori (purtroppo non più scontati al giorno d’oggi): determinazione, umiltà, sacrificio, costanza e amore”.

Ultimo libro letto?

Santanatoglia: “Non leggo libri: li inizio ma non riesco mai a finirli (ride, ndr)”.

Virgili: “La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola, di Raphaelle Giordano”

Vai in discoteca?

Santanatoglia: “Molto meno rispetto a 10 anni fa (ride, ndr)”.

Virgili: “Si, appena posso!!! Se non posso ballo a casaaa!”

Frase preferita?

Santanatoglia: “Vivi e lascia vivere”.

Virgili: “Goditi potere e bellezza della tua gioventù. Non ci pensare. Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite. Ma credimi tra vent’anni guarderai quelle tue vecchie foto.

E in un modo che non puoi immaginare adesso. Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi! Non eri per niente grasso come ti sembrava. Non preoccuparti del futuro.

Oppure preoccupati, ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un’equazione algebrica. I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non t’erano mai passate per la mente. Di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio. Fa’ una cosa, ogni giorno che sei spaventato. Canta. Non esser crudele col cuore degli altri. Non tollerare la gente che è crudele col tuo. Lavati i denti. Non perder tempo con l’invidia. A volte sei in testa. A volte resti indietro. La corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso (Dal Monologo di The Big Kathuna)”.

Soddisfatto/a del campionato della tua squadra?

Santanatoglia: “Siamo un bel gruppo: forse meritiamo un po’ di più in campionato”.

Virgili: “La prima fase sta procedendo molto bene, abbiamo avuto due piccole défaillance ma nel complesso ci stiamo muovendo bene: non voglio tirare conclusioni affrettate ma credo che nella prossima fase ne vedremo delle belle. Servirà costanza, tenacia… e soprattutto un pizzico in più di “cattiveria” agonistica! Sarà l’occasione per alzare un po’ l’asticella!!! Siamo un gruppo molto coeso e questo è SEMPRE fondamentale in ogni squadra, in ogni sport… in ogni gruppo!”.

Obiettivi sportivi per il 2023?

Santanatoglia: “Raggiungere la salvezza è il primo obiettivo. Se poi siamo bravi e riusciamo ad ottenere qualcosa in più, tanto di guadagnato”.

Virgili: “Purtroppo vengo da due infortuni importanti che mi hanno portato fuori dal campo per quasi un anno e non posso nascondere che moralmente non è stato facile, ne lo è la ripresa, ma la voglia di far bene e riprendere il mio posto in campo è veramente tanta! Obiettivi per il 2023? In primis VINCERE IL CAMPIONATO, ma anche tornare a sentirmi bene in campo. Soprattutto voglio essere utile alle mie compagne e al mio allenatore!”.

Cosa auguri all’altra squadra? (Calcio per Pallavolo, Pallavolo per Calcio)

Santanatoglia: “Auguro loro di continuare a vincere, come già stanno facendo: festeggeremo insieme la vittoria del campionato!”

Virgili: “Auguro loro di vivere l’intero campionato con la massima serenità e di raggiungere tutti gli obiettivi che si sono prefissati”.

Come ti trovi alla Treiese?

Santanatoglia: “Mi trovo molto bene”.

Virgili: “Gioco e ho allenato in questa società dal primo giorno in cui hanno incluso la pallavolo nei loro progetti. Che dire, sicuramente quello che muove questa società sono delle persone che hanno realmente voglia di far vivere ai ragazzi LO SPORT a Treia: per questo sono grata a tutti loro!”.

Intervista a cura di Giacomo Grasselli, grafica di Serena Baccifava (Ufficio Stampa – USD Treiese)

Calcio / Canesin e Liuti trascinano la Treiese, l’1-0 alla Palombese vale la seconda vittoria di fila

PHOTO-2023-02-04-14-30-29

TREIA, 4 febbraio 2023 – La Treiese vince un’altra partita grazie alle giocate dei suoi due giocatori più esperti. Alla squadra di Tassi basta il gol di bomber Filippo Canesin per superare la Palombese nella 18^ giornata del girone F di Seconda Categoria di calcio, anche se nel secondo tempo uno straordinario Claudio Liuti neutralizza il sesto rigore stagionale su nove calciati dagli avversari, respingendo la conclusione di Pettinari dagli undici metri.

Primo tempo

I padroni di casa partono subito a mille, trovando il gol del vantaggio a metà del parziale. Al 6’ Gasparrini lancia verso Canesin, che viene anticipato da Salvucci: il suo rinvio a centrocampo finisce a Pascucci che tenta il tiro da 35 metri, ma la saracinesca ospite riesce a salvarsi in tempo, deviando in corner. L’1-0 arriva al 22’. Pascucci lancia lungo verso l’area di rigore, Salvucci esce di testa fuori area, ma colpisce la palla all’indietro verso Canesin, che come un falco, a porta spalancata, deposita in rete.

Dopo il gol, i rossoblù insistono: al 25’ Canesin viene lanciato in profondità sul filo del fuorigioco dalla destra, controlla e prova il diagonale, Salvucci respinge a centro area verso Latini tutto solo, il quale non riesce a concretizzare l’occasione del 2-0, tirando addosso al portiere ospite. Quattro minuti più tardi si fanno vedere anche gli ospiti, con De Angelis che sugli sviluppi di un corner calcia di sinistro fuori.

Siamo al 31’ quando Latini conquista la sfera spalle alla porta, scarica per Canesin che non ci pensa due volte e prova il destro a giro, Salvucci questa volta è reattivo e devia in corner. Dall’altra parte, al 42’ Pieroni verticalizza per Pettinari il quale, solo davanti a Liuti, calcia in porta, Carbonari riesce ad evitare il gol, togliendolo dalla linea con un intervento alla disperata. L’ultima occasione del primo tempo è dei locali: Latini lancia in contropiede per Rossi, il quale serve Canesin solo contro Salvucci, il portiere ospite para il tiro del numero 9 della Treiese smorzato da un difensore ospite. I primi 45’ di gioco, dunque, terminano 1-0.

Secondo tempo

Nella ripresa la Palombese sciupa la ghiotta occasione per il pari, mentre la Treiese sfiora il 2-0 in diverse circostanze. Al 52’ Gasparrini mette in mezzo sulla sinistra verso Canesin, il quale controlla, si gira e di destro cerca il secondo palo, ma la palla finisce fuori di un nulla. Siamo al 60’ quando una punizione ospite dai 25 metri passa attraverso la mischia in area di rigore, Liuti vede il pallone all’ultimo e devia in corner; sull’angolo successivo una deviazione fa danzare la palla sulla linea di porta ma ancora Liuti riesce ad evitare il pari.

Due minuti dopo, l’episodio che decide la gara. L’arbitro concede un calcio di rigore molto dubbio in favore degli ospiti per fallo sul subentrato Riccardo Sforza: super Claudio Liuti fa la magia, deviando in corner il penalty a mezza altezza di Pettinari (guarda il video su Instagram e Facebook). E’ il sesto rigore parato nel 2022-2023 su nove subiti dalla Treiese con il classe 1978 ex Tolentino, Recanatese, Maceratese, Civitanovese, Appignanese e Cingolana in porta, che difende i pali rossoblù da due stagioni.

Gli ospiti non riescono più a reagire dopo il penalty sbagliato, mentre i rossoblù si avvicinano al raddoppio più riprese. Al 66’ Latini vede in ripartenza Canesin, la palla è troppo lunga ma il numero 7 ci prova ugualmente da posizione defilata, Salvucci ci arriva in presa. Sul finale Canesin prova il gol olimpico da calcio d’angolo, costringendo il portiere ospite a deviare con qualche affanno. Ancora l’ex Filottranese ci prova nei minuti di recupero, quando riceve palla in area, si libera di un difensore con un sombrero e tenta la conclusione vincente da posizione angolata, Salvucci salva respingendo di pugno.

Seconda vittoria consecutiva

Finalmente la Treiese torna a vincere anche al “Capponi”, ottenendo la seconda vittoria consecutiva dopo l’exploit di Belforte del Chienti. La squadra di Tassi deve ringraziare i suoi giocatori più esperti:Canesin, autore del gol che ha deciso la partita e di giocate sopraffine, e soprattutto Claudio Liuti. La saracinesca classe 1978 ha parato il sesto rigore stagionale su nove calciati dalle squadre avversarie, dimostrando ancora, alla veneranda età di 44 anni, di essere determinante per la formazione di casa. Senza dimenticare il salvataggio sulla linea di Carbonari nel primo tempo.

Con questo successo, la Treiese sale al nono posto con 22 punti, raggiungendo la Mancini Ruggero Pioraco in compagnia anche del Ripe San Ginesio. Nella prossima giornata, Santanatoglia e compagni affrontano in trasferta il Pievebovigliana ottavo a quota 23, nella partita in programma sabato 12 febbraio nel comune di Valfornace.

Tabellino

Treiese 1-0 Palombese (1-0)

Marcatore: 22’ Canesin

Treiese: Liuti, Santanatoglia, Gasparrini (54’ Calcabrini), Marini G., Marini L., Carbonari, Canesin, Pascucci, Latini (83’ Marini T.), Pierantonelli (69’ Zemrani), Rossi (73’ Tugui). All. Tassi

A disposizione: Pulita, Cappelletti, Fermani, Sacchi, Secula.

Palombese: Salvucci, Brandi, Piampiani, Paparoni, De Angelis, Vittorini, Vergari, Pieroni, Mogetta L., Mogetta E., Pettinari. All. D’Artagnan

A disposizione: Micucci, Vicomandi, Filoni, Paoletti, Sforza, Petracci, Chifa, Rinaldesi.

Arbitro: Tomassoni Compagnucci Spagnoli di Macerata

Note – Liuti (T) para un rigore a Pettinari (P) al 65’

Guarda le interviste di fine gara: clicca qui.

Risultati e classifica

18^ giornata: Treiese 1-0 Palombese, Amatori Appignano 0-1 Pievebovigliana, Borgo Mogliano 1-1 San Marco Petriolo, Pennese 0-1 Juventus Club Tolentino, Ripe San Ginesio 3-0 Pioraco, San Claudio 4-3 Vis Gualdo, Sefrense 0-1 Atletico Macerata, Vigor Macerata 2-0 Belfortese

CLASSIFICA – San Claudio 46, Vigor Macerata 40, Borgo Mogliano 35*, Juventus Club Tolentino 31, San Marco Petriolo 29, Atletico Macerata 28, Belfortese 25, Pievebovigliana 23*, Mancini Ruggero Pioraco 22, Treiese 22, Ripe San Ginesio 22, Pennese 15*, Vis Gualdo 14*, Sefrense 12, Amatori Appignano 12, Palombese 11

Giacomo Grasselli

Ufficio Stampa

USD Treiese