9ffa11a0-9cfb-4bdc-bd98-b09b66fce1a9

PALLAVOLO / La Treiese si iscrive in Serie D

TREIA, 22 agosto 2020 – L’USD Treiese comunica di essersi iscritta al campionato di Serie D Femminile di pallavolo, dopo aver acquisito il titolo sportivo di una società avente diritto. La squadra di mister Gianni Virgili ottiene così la meritata promozione […]

Giacomo Gentili

CALCIO / Al via il sesto anno della Scuola Calcio Treiese, intervista a Giacomo Gentili

La Treiese riparte. In vista della prossima stagione, abbiamo intervistato Giacomo Gentili, il responsabile del settore giovanile della nostra Scuola Calcio, riconoscimento finalmente arrivato quest’anno dopo 5 anni d’attività. Leggiamo le sue parole. D – Ciao Giacomo, a breve inizierà […]

721ABBF1-376E-45FE-8D2F-C7F538412FD4

CALCIO / Ufficiale l’accordo tra Treiese e il Matelica di Serie C

TREIA – La USD Treiese è lieta di annunciare l’accordo di collaborazione con la societa SS Matelica. Dopo il rinnovo dell’affiliazione con l’Udinese, la società rossoblù ha raggiunto un protocollo d’intesa con la società neopromossa in Serie C. L’accordo nasce […]

3C7583B4-6268-4185-912C-B677513B2800

CALCIO / Treiese-Udinese: l’affiliazione continua anche nel 20-21

Prosegue anche nella prossima stagione la collaborazione con i friulani con il nuovo responsabile Alec Bolla TREIA – La Treiese e l’Udinese SPA proseguono anche nella stagione 2020/2021 il rapporto di affiliazione. Questa sarà la terza stagione insieme alla società di Udine, […]

28e632ad-1574-4037-b01c-b480e84339a4

CALCIO / Un gol per tempo, 1-1 tra Treiese e Amatori Appignano

Treiese 1-1 Amatori Appignano (1-0) Marcatori: 29’ Cartechini (T), 69’ Nardi (A) Treiese: Faraoni, Santanatoglia (87’ Tomassoni), Balestra (91’ Gasparrini A.), Stacchio, Branchesi D., Marini L., Renzi, Lelio, Carbone (80’ Ramazzotti), Bambozzi, Cartechini. All. Sbaffo A disposizione: Savi, Montefusco, Cappelletti, […]

 

Borgo Mogliano – Spartak Treia 3-4

Medei Abramo

Lo Spartak Treia chiude il girone di andata con una vittoria a Mogliano contro il Borgo, una squadra modesta i cui punti di forza sono la provocazione e i falli sugli avversari. Il mister MORICHETTA schiera dall’ inizio CASTIGNANI in porta, BRANCHESI ed HERNANDEZ in difesa, GASPARRINI e MEDEI in attacco. Lo Spartak inizia bene mostrando giocate di qualità, soprattutto con GASPARRINI e i tiri in porta si susseguono ripetutamente ma il portiere del Borgo non si fa sorprendere. I padroni di casa cercano di rendersi pericolosi con potenti tiri da fuori. Il campo piccolo permette alle squadre di attaccare con continuità ma il risultato non si sblocca. Nei dieci minuti finali le azioni dello Spartak si fanno sempre più insistenti ed intorno al 16° GASPARRINI tira in porta, il portiere respinge sui piedi di MEDEI che a sua volta tira e segna. 1 – 0 Spartak. La situazione sembra sotto controllo ma pochi minuti dopo il n. 8 del Borgo parte da sinistra, si accentra fino a portarsi al limite dell’ area, i difensori ospiti non riescono a chiudere e il tiro dell’ attaccante va il goal. 1 – 1. Nei minuti finali non succede nulla di particolare e il primo tempo si chiude in pareggio.

Nel secondo tempo lo Spartak schiera CASTIGNANI, BRANCHESI, GIORGI GASPARRINI e FOGLIA. Lo Spartak parte subito all’ attacco con GASPARRINI che sfiora il goal del vantaggio. Pochi minuti dopo lo stesso GASPARRINI, migliore in campo fino ad ora, è costretto a lasciare il campo a causa di un grave infortunio al ginocchio e viene sostituito da PERSICHINI. Ed è a questo punto che avviene la tradizionale sceneggiata del “signor” NARDI ADRIANO, che in tutte le partite in cui lo abbiamo incontrato colpisce vigliaccamente un avversario, aspetta la sua reazione, si butta platealmente a terra fingendo di aver preso un duro colpo e costringe l’ arbitro a cacciare il giocatore ospite. Questa volta ne fa le spese GIOVANNI PERSICHINI, che abbocca al tranello del “fenomeno” sopraccitato e la sua gara dura un minuto. Da qui la partita si incattivisce ed entrambe le squadre commettono falli a ripetizione. Lo Spartak però mantiene lucidità ed in pochi minuti prima MEDEI poi FOGLIA segnano ed il risultato va sul 3 a 1 per gli ospiti. I padroni di casa però non si arrendono ed accorciano le distanze su punizione. Mentre i giocatori, anche se a stento, mantengono la calma, il mister MORICHETTA protesta ripetutamente fino a che l’ arbitro non decide di allontanarlo dal campo di gioco. A questo punto i falli diventano 5 per parte ed incombe il rischio dei tiri liberi. I primi a fare il 6° fallo sono gli ospiti che regalano così al Borgo la possibilità di pareggiare ma il tiro libero colpisce il palo e lo Spartak si salva. Pochi minuti dopo il tiro libero è per gli ospiti e MEDEI segna. 4 – 2 Spartak. Nel finale altro tiro libero per il Borgo che questa volta realizza. 4 – 3 Spartak.Il finale è sempre più nervoso ma lo Spartak resiste fino al fischio finale e vince MERITATAMENTE questa infuocata partita.

Considerazioni finali: il mister FABIO MORICHETTA (5,5) gestisce bene la partita pur avendo diversi giocatori assenti. L’ insufficienza è dovuta al fatto che si è fatto espellere e non potrà essere in panchina nei prossimi importantissimi impegni.
ABRAMO MEDEI (8) segna un’ altra tripletta che consente alla squadra di vincere questo incontro, diventato nel finale più complicato del previsto
FRANCESCO FOGLIA (7) continua a dimostrare di essere in gran forma e da un grosso contributo alla squadra. Si toglie anche la soddisfazione di segnare un goal.
ANDREA GASPARRINI (7) dimostra ancora una volta di essere l’uomo squadra ed è un pericolo costante per gli avversari. Peccato per il grave infortunio che lo terrà lontano dal campo per parecchio tempo.

Anche gli altri giocatori hanno disputato una buona partita.
L’ arbitraggio del sig. GIORGETTI (4) non è stato all’ altezza della situazione. A nostro avviso questo signore non aveva neanche la voglia di dirigere la gara.

Treiese – Nova Camers 3-4

Copertina Treiese - Nova Camers

Marcatori:

38′ Brusciotti – 59′ Rivelli (rig)

65′ Branchesi – 67′ Forgione 

77′ Leonori – 86′ Gabrielli

93′ Borghiani (rig.)

U.S.D. TREIESE Nova Camers
1 Testa Fraticelli
2 Branchesi (93′ Ruani) Marconi
3 Rapaccini (83′ Cipolletti) Forgione
4 Santanatoglia Mogliani
5 Gasparrini (63′ Romagnoli) Canullo
6 Cappelletti G. Antonelli
7 Moroni Brusciotti
8 Cappelletti M. (70′ Lausdei) Giacobbi
9 Borghiani Quintiliani
10 Pandolfi Gabrielli
11 Leonori Rivelli
 ALL.
Micucci Rodolfo Compagnoni Stefano

La più brutta Treiese della stagione perde meritatamente contro una Nova Camers che non merita sicuramente la posizione di classifica che occupa attualmente. I padroni di casa, seppur privi di 2 pedine fondamentali come capitan Fabbri e il bomber Francucci, giocano sottotono e senza la grinta giusta per affrontare partite importanti come quella di sabato scorso, alla squadra di mister Micucci non riesce niente, facili passaggi sbagliati in ogni parte del campo e fase difensiva disastrosa, la Nova Camers passa in vantaggio alla prima vera occasione di tutta la partita con una combinazione sulla sinistra degli ottimi Forgione e Rivelli, palla al centro e Brusciotti anticipa l’immobile difesa treiese per l’imparabile 1-0. La reazione della Treiese non c’è anche se al 44′ su calcio di punizione dal limite Pandolfi centra la traversa, le squadre vanno al riposo sul meritato 1-0 per gli ospiti.

Nella ripresa ci si aspetta una reazione della capolista e invece sono ancora gli ospiti ad attaccare costruendo diverse occasione per il raddoppio sempre gettate al vento fino al 59′ quando Rivelli entra in area sul lato sinistro dell’attacco camerte e astutamente si procura un fallo da rigore per un’ingenua trattenuta di Santanatoglia (molto sottotono rispetto all’ottimo rendimento del girone di andata). Lo stesso Rivelli sigla il 2-0 che sembrerebbe chiudere la partita, tanta era la differenza in campo tra le 2 squadre. La Treiese però riesce a rientrare in partita con la forza della disperazione sugli sviluppi di un calcio piazzato, punizione dal limite dell’area per fallo su Leonori, ancora Pandolfi alla battuta e ancora un legno, questa volta è il palo alla sinistra dell’immobile Fraticelli a negare il gol al centrocampista passotreiese, sulla ribattuta si avventa però il lesto Branchesi che accorcia le distanze. Come successo il sabato precedente a Tolentino, però, non appena segnato un gol la Treiese invece di prendere vigore cala sul piano dell’attenzione e dopo appena 2 minuti gli ospiti trovano il 3-1 sempre su azione dalla sinistra del proprio fronte di attacco, stavolta la partita sembra veramente chiusa ma l’ingresso in campo di Lausdei (buona finalmente la sua prova) ridà tonicità e vivacità al centrocampo treiese, proprio su cross di Lausdei dalla sinistra arriva la palla a Branchesi appostato sul secondo palo che rimette al centro per Leonori che da due passi non ha difficoltà ad accorciare le distanze. Ora l’inerzia della partita sembra essere cambiata e la Treiese potrebbe recuperare lo svantaggio quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo Santanatoglia viene atterrato platealmente in area, l’arbitro concede il penalty e a 8 minuti dalla fine la Treiese ha la possibilità di trovare un insperato pareggio, Leonori si porta sul discetto ma spedisce incredibilmente alle stelle. A quel punto la Treiese si disunisce e il già precario equilibrio tattico della squadra si sgretola all’86’ sull’ennesimo contropiede concesso agli ospiti che si trovano in 3 contro 1 firmando il 4-2 che chiude definitivamente la partita. Il forcing finale dei padroni di casa è confuso ma provoca un altro calcio di rigore per atterramento di Borghiani, stavolta lo stesso numero 9 trasforma, restano ancora un paio di minuti di recupero ma la Treiese non riuscirà più a rendersi pericolosa.