Warning: Parameter 1 to wp_default_scripts() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.treiese.it/home/web/wp-includes/plugin.php on line 601

Warning: Parameter 1 to wp_default_styles() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.treiese.it/home/web/wp-includes/plugin.php on line 601
U.S.D. Treiese
d0517561-1f7b-4ec6-8d83-af6086e9cb67

Calcio / La Treiese vince all’ultimo respiro: 1-2 in casa della Pennese

PENNA SAN GIOVANNI, 24 settembre 2022 – Con un gol all’ultimo respiro la Treiese vince all’esordio stagionale in campionato. La squadra di Tassi, infatti, ha vinto 1-2 in casa della Pennese, nella prima giornata del girone F di Seconda Categoria […]

194B94D9-15C8-4870-A3F0-721F300A7BA9

Calcio / Coppa Marche, Treiese beffata dagli Amatori Appignano, 0-1 al Capponi

TREIA, 17 settembre 2022 – Inizia con una sconfitta beffarda la stagione 2022-2023 della Treiese. I ragazzi di Tassi, infatti, hanno perso per 0-1 in casa contro gli Amatori Appignano, nella seconda giornata di Coppa Marche Seconda Categoria, nonostante la […]

WhatsApp Image 2022-09-10 at 14.14.30

Mister Petrarca e Cristina sposi, festa per la Treiese

TREIA, 10 settembre 2022 – Oggi, 10 settembre 2022, grande festa a Treia per la Treiese calcio: MISTER ANDREA PETRARCA SI È SPOSATO.  Il suo cuore è stato rubato dalla bella Cristina, tutto cominciò con la forte scossa di terremoto […]

WhatsApp Image 2022-07-08 at 10.42.03

CALCIO / E’ Filippo Canesin il colpo in attacco della Treiese

  TREIA, 9 luglio 2022 – La Treiese sta costruendo la squadra per ben figurare nel prossimo campionato di Seconda Categoria, rimpiazzando i giocatori che per svariati motivi non fanno più parte della rosa. Tutto ciò grazie all’ottimo lavoro del […]

AFA91956-789B-460D-8266-094259B766BF

CALCIO / Il Montefano Giovanissimi e il Tolentino Allievi vincono il II Memorial “Franco Buccolini”

TREIA, 1 luglio 2022 – Il Montefano Giovanissimi e il Tolentino Allievi vincono il II Memorial “Franco Buccolini”. Il torneo organizzato a Treia e a Montecassiano dalla USD Treiese è terminato ieri sera, giovedì 30 giugno, e ha riscosso un […]

 

Morrovalle – Treiese 0-0

Rosa Treiese 2013-2014

 

 MORROVALLE  U.S.D. TREIESE
1 Giacomelli Faraoni
2 Belluccini Branchesi cartellino_giallo
3 Crisostomi Rapaccini (79′ Cipolletti)
4 Dalloro Santanatoglia
5 Mengo Gasparrini (69′ Borghiani)
6 Scoponi cartellino_giallo Romagnoli
7 Cipolletti Moroni cartellino_giallo
8 Pascucci Pandolfi (20′ Cappelletti M.)
9 Corallini cartellino_giallo Francucci
10 Ciucci Fabbri cartellino_giallo
11 Frenquelli Leonori
 ALL. Soldini Gabriele Micucci Rodolfo

Grande prestazione della Treiese nel ritorno della semifinale di coppa Marche, sul neutro di Potenza Picena il Morrovalle porta a casa la qualificazione alla finalissima in virtù della fortunosa vittoria dell’andata per 2-0 a Treia. La Treiese, consapevole di dover rimontare 2 reti, si porta subito in avanti e per 95 minuti sarà un tiro al bersaglio contro la porta dell’ottimo portiere morrovallese Giacomelli assoluto artefice della qualificazione dei suoi e migliore in campo in entrambe le partite, il Morrovalle nel primo tempo non ha mai superato la metà campo subendo il forcing degli uomini di Micucci che arrivano alla conclusione con facilità ma gli ottimi interventi del portiere negano il gol prima a Leonori, poi a Francucci, a Branchesi e a Rapaccini, al 20′ del primo tempo gli ospiti devono rinunciare a Massimo Pandolfi per un risentimento muscolare, al suo posto entra Marco Cappelletti autore di un’ottima prestazione come d’altronde tutti i suoi compagni di squadra. Tra una parata e l’altra del portiere Giacomelli la Treiese trova anche il tempo di colpire un palo con Leonori e una traversa con Marco Cappelletti, si va all’intervallo con la sensazione che ci siano un paio di categorie di differenza tra le 2 formazioni ma il risultato è favorevole ai più deboli.

All’inizio del secondo tempo dopo appena 3 minuti il Morrovalle effettua il suo primo ed unico tiro in porta con Cipolletti dal limite dell’area ma Faraoni si fa trovare pronto a respingere sul primo palo, nè prima nè dopo questa occasione i padroni di casa riusciranno mai ad avvicinarsi in prossimità dell’area di rigore avversaria. La partita prosegue sulla falsa riga del primo tempo le occasioni si sprecano, Francucci di testa colpisce il palo a portiere battuto, poi al 65′ l’episodio che poteva cambiare le sorti dell’incontro, Moroni veniva atterrato in area e l’arbitro decreta il calcio di rigore, l’ex Francucci batte dagli 11 metri ma Giacomelli riesce a respingere anche questa minaccia lasciando la porta inviolata, 10 minuti più tardi ancora Francucci conclude a porta libera dopo una palla persa dal portiere Giacomelli ma un difensore incredibilmente riesce a salvare sulla linea, più tardi Leonori sfrutta un errore della difesa morrovallese e si presenta al limite dell’area ma invece di calciare in porta cerca di avanzare ancora favorento il disperato intervento in recupero di un difensore, al 93′ su un cross di Santanatoglia un giocatore del Morrovalle colpisce il pallone con la mano in area, l’arbitro non se la sente di concedere un altro penalty alla Treiese e la partita termina 0-0.

Onore al Morrovalle che in 180 minuti con 2 tiri in porta sono riusciti a passare il turno contro una squadra di gran lunga superiore a loro, per la Treiese l’ennesima partita in cui si creano decine di palle gol pulite ma non si concretizza.

Sparak Treia – Calafioreing 2-2 (5-6 d.c.r.)

Copertina SPARTAK TREIA 13-14

Lo SPARTAK TREIA frena in casa contro la temuta(?) CALAFIOREING di CASTELRAIMONDO, una buona squadra e ben organizzata ma alla pari degli avversari precedentemente affrontati. Il mister Fabio Morichetta manda in campo dall’inizio CASTIGNANI in porta, BRANCHESI e PETTARELLI in difesa, GASPARRINI e PRANZETTI in avanti. Lo Spartak batte il calcio d’ inizio e prova subito a segnare con GASPARRINI il cui tiro viene respinto dal portiere ospite, la palla va a PRANZETTI che sbaglia a porta vuota. Il gioco  prosegue e lo Spartak non mostra la solita sicurezza e gli ospiti si rendono pericolosi più volte soprattutto con veloci contropiedi. Da segnalare un azione del n° 9 che calcia fuori, successivamente gli ospiti si rendono pericolosi con un tiro insidioso da centrocampo del n° 7 ma CASTIGNANI è reattivo e devia sulla traversa. Poi è lo Spartak a rendersi pericoloso con una punizione di PETTARELLI che finge di tirare e serve GASPARRINI che calcia in porta ma il portiere si fa trovare pronto. La seconda parte del primo tempo è favorevole agli ospiti che si rendono pericolosi su punizione ma CASTIGNANI è concentrato e para 2 loro tiri in succesione. Qualche minuto dopo un attaccante di CALAFIOREING intercetta un passaggio sbagliato di PETTARELLI (non in perfette condizioni) e avvia il contropiede velocemente ma sbaglia il tiro. Nei minuti finali entra PALMUCCI per PETTARELLI e la bandiera dello Spartak si rende pericoloso per due volte in pochi minuti, prima viene servito da GASPARRINI ma il suo tiro viene parato, poi su azione personale dalla sinistra gran diagonale con palla fuori.

Il primo tempo finisce 0-0 ma lo Spartak è stato poco brillante, a differenza degli ospiti che sono sembrati più convinti.

Nel secondo tempo lo Spartak schiera CASTIGNANI, BRANCHESI, PALMUCCI, PERSICHINI e MEDEI.

La partenza dello Spartak è più aggressiva e crea pericoli più volte, in particolare con PERSICHINI che va per 2 volte vicino al goal nel giro di pochi minuti. Gli ospiti iniziano ad innervosirsi e a commettere falli. Dopo circa 10 minuti il n° 9 entra da dietro su MEDEI e viene espulso. A questo punto quelli dello Spartak cercano di approfittare della superiorità numerica e attaccano con insistenza fino a che non trovano il goal con BRANCHESI che riceve palla da fallo laterale e segna. 1 – 0 Spartak. Lo Spartak ora gioca bene e due minuti dopo MEDEI riceve palla a centrocampo, serve GASPARRINI che è in area ma leggermante defilalato sulla destra, si gira velocemente e segna. 2 – 0 Spartak. I padrono di casa sembrano tornati brillanti come nelle precedenti partite ma il mister MORICHETTA, troppo frettolosamente, effettua 2 cambi, togliendo PALMUCCI e MEDEI (diventato troppo nervoso) per HERNANDEZ e PRANZETTI. Il gioco non è più lo stesso in quanto PRANZETTI, entrato troppo nervoso, non riesce a fare le solite giocate di qualità ed HERNANDEZ pur mostrando il suo solito grande impegno, non ha l’ esperienza a livello tattico di PALMUCCI  e gli ospiti approfittano dei continui sbilanciamenti della squadra di casa colpendo con rapidi contropiedi. In uno di questi il n° 11 segna il 2 a 1. Lo Spartak continua con il solito gioco in cui la squadra tende a sbilanciarsi, nuovo contropiede ospite e goal 2 a 2. Nei minnuti finali lo Spartak va all’arrembaggio e e si rende pericoloso in successione con un tiro di HERNANDEZ che colpisce la traversa, con un gran tiro di PRANZETTI che viene parato, con 2 tiri pericolosi di GASPARRINI che vengono entrambi respinti. La partita finisce 2 a 2 e si va ai rigori. Nei tiri dal dischetto GASPARRINI all’inizio e BRANCHESI alla fine sbagliano mentre gli ospiti segnano sempre. Il risultato finale dopo i rigori è: SPARTAK TREIA – CALAFIOREING 5 – 6.

Considerazioni finali: il mister FABIO MORICHETTA (5), inspiegabilmente impaurito da questa sfida, non trova la serenità necessaria per preparare la partita, non da la giusta carica alla squadra e nel secondo tempo, quando la squadra giocava bene, effettua precipitosamente dei cambi non necessari che avrebbe potuto fare più tardi. Ha però come attenuante il fatto che alcuni giocatori non erano in perfette condizioni fisiche e altri si sono innervositi troppo facilmente. Sono sicuro che il mister si rifarà presto.

MARCO PALMUCCI (6,5) è stato il migiore in campo, ha dato sicurezza al reparto difensivo, ha attaccato in più occasioni, poi è stato erroneamente sostituito.

ANDREA BRANCHESI (6,5) ha giocato per 50 minuti dando sempre il suon buon contributo, ha segnato e si è reso pericoloso anche in altre occasioni

RICCARDO CASTIGNANI (6,5) è stato attento e concentrato per tutta la partita, ha salvato più volte il risultato soprattutto nel primo tempo. Incolpevole sui goal

Buona anche la prestazione di GASPARRINI, PERSICHINI e MEDEI

Arbitraggio accettabile anche se ha sorvolato su una serie di falli subiti in particolar modo da Gasparrini. Non ha comunque influito sul risultato.