WhatsApp Image 2022-12-03 at 14.30.22

Calcio / Treiese, la terza sconfitta di fila è una beffa: l’Atletico Macerata vince 1-0

MACERATA, 3 dicembre 2022 – Arriva la terza sconfitta consecutiva per la Treiese, ma dal sapore amarissimo, nella 12^ giornata del girone F di Seconda Categoria. I ragazzi di Tassi, infatti, perdono 1-0 in casa dell’Atletico Macerata, subendo gol a […]

WhatsApp Image 2022-12-03 at 09.23.16

Pallavolo / La Treiese vince il derby ed è campione d’inverno, 3-1 alla Paoloni Appignano

TREIA, 3 dicembre 2022 – La Treiese vince il derby contro la Paoloni Appignano e resta da sola in testa al girone A di Prima Divisione Femminile di pallavolo, aggiudicandosi il titolo di campione d’inverno del suo raggruppamento. Le rossoblù […]

PHOTO-2022-11-26-14-33-37

CALCIO / Seconda sconfitta di fila per la Treiese, la capolista San Claudio passa 1-3 al “Capponi”

  TREIA, 26 novembre 2022 – La Treiese incappa nella seconda sconfitta consecutiva. I ragazzi di Tassi, infatti, cedono per 1-3 alla capolista San Claudio e restano a metà classifica nel girone F di Seconda Categoria, al termine della decima […]

PHOTO-2022-11-19-14-52-41

CALCIO / Secondo ko stagionale in Seconda per la Treiese, la Mancini Ruggero vince 3-0

 TREIA, 20 novembre 2022 – Dopo tre risultati utili, si ferma il periodo positivo della Treiese. I ragazzi di Tassi, infatti, hanno perso 3-0 sul campo della Mancini Ruggero Pioraco, nella partita della nona giornata del girone F di Seconda […]

PHOTO-2022-11-12-14-30-31

CALCIO / La Treiese rimontata nel secondo tempo, 2-2 contro la Vigor Macerata

TREIA, 12 ottobre 2022 – Un altro pareggio con una rimonta subita per la Treiese. I ragazzi di Tassi, infatti, non vanno oltre il 2-2 contro la Vigor Macerata, nella partita dell’ottava giornata del girone F di Seconda Categoria di […]

 

Treiese – Real Matelica 2-1

Testa Marco

Marcatori:

7′ Francucci

24′ Bruzzecchese

45′ Leonori

U.S.D. TREIESE Real Matelica
1 Testa Mosciatti
2 Branchesi cartellino_giallo Tapanelli
3 Ruani (77′ Rapaccini cartellino_giallo) Menichelli
4 Cappelletti G. Carucci
5 Gasparrini (80′ Santanatoglia) Mosconi
6 Romagnoli Colonnelli
7 Moroni (85′ Lausdei) Lunadei
8 Pandolfi Cesaretti
9 Francucci cartellino_giallo Bruzzecchese
10 Fabbri Ismail
11 Leonori cartellino_giallo (70′ Borghiani) Bezhani
 ALL.
Micucci Rodolfo Menichelli Marco

Seconda vittoria consecutiva in casa per 2-1 della Treiese in 4 giorni dopo la partita di coppa contro la Pennese, primo tempo a dir poco spettacolare dei padroni di casa che sbloccano il risultato dopo 7′ con un’iniziativa personale di Francucci che riceve palla da Moroni, entra in area e da posizione angolata con un bel diagonale batte il portiere Mosciatti, dopo il vantaggio la Treiese continua ad attaccare collezionando numerose palle gol, al 15′ è Leonori che superato il diretto avversario al limite dell’area calcia in porta, il portiere rimane immobile ma la palla termina a lato di un soffio, Branchesi sulla fascia destra è indemoniato e mette al centro diversi cross che gli attaccanti della Treiese non riescono a ribadire in rete, al 24′ un disimpegno sbagliato della coppia Romagnoli-Gasparrini consente a Ismail di prendere palla al limite e calciare forte con il sinistro, Testa (foto) devia ma non riesce a trattenere, sulla ribattuta Bruzzecchese insacca con facilità la rete dell’1-1. Il gol nell’unica occasione in cui il Real Matelica si è affacciata nella metà campo Treiese non demoralizza i padroni di casa che riprendono a macinare gioco come se nulla fosse successo collezionando 3/4 nitide palle gol con Francucci che colpisce la parte alta della traversa , Leonori che viene fermato 2 volte dal portiere con delle deviazioni in angolo, con Pandolfi che su cross dell’instancabile Branchesi colpisce di testa tutto solo a centro area spedendo incredibilmente a lato, all’ultimo minuto del primo tempo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pandolfi Michele Leonori trovava il tempo giusto in anticipo per deviare di testa e siglare il gol che decide la partita. Il primo tempo termina sul 2-1 per la Treiese con la netta sensazione che il risultato sia di gran lunga troppo stretto ai padroni di casa.

Nella ripresa la stanchezza derivante dalla grintosa e dispendiosa partita di mercoledi contro la Pennese si fa sentire e gli ospiti prendono possesso del centrocampo senza mai essere pericolosi se non nel finale quando mister Menichelli inserisce Riccardo Tozzi al posto di uno spento Bezhani, proprio Tozzi a 10 minuti dalla fine colpisce il palo a porta vuota con un colpo di testa sugli sviluppi di un cross dalla destra dello schieramento offensivo del Real Matelica, gli ospiti iniziano a crederci ma non riescono mai a tirare in porta nè entrare in area di rigore se non al 90′ quando un innocuo cross di Tozzi viene respinto a distanza ravvicinata da Branchesi con un braccio attaccato al corpo, il direttore di gara (ottimo il suo arbitraggio) vede gli estremi per concedere il calcio di rigore al Real Matelica, lo stesso Tozzi si presenta al dischetto ma Marco Testa respinge il tiro dagli 11 metri regalando alla Treiese una vittoria importantissima e meritata.

Francucci in azione

Treiese – Pennese 2-1

Francucci Treiese-Pennese

Marcatori:

30′ Iacoponi 

45′ – 89′ (rig.) Francucci

 

U.S.D. TREIESE Pennese
1 Testa Seccaccini
2 Ruani (75′ Borghiani) Segovia Rodrigo
3 Rapaccini (81′ Cipolletti) Morbidelli
4 Branchesi Paoletti cartellino_giallocartellino_giallo
5 Gasparrini Segovia Bastian
6 Cappelletti G. cartellino_rosso Vita
7 Lausdei (61′ Moroni) Mc Carthy
8 Pandolfi cartellino_giallo (85′ Romagnoli) Bottoni
9 Francucci Iena cartellino_rosso
10 Fabbri cartellino_giallo Iacoponi cartellino_rosso
11 Leonori Di Luca
 ALL.
Micucci Rodolfo Bottoni Fabio

La Treiese accede alla semifinale di Coppa Marche della provincia di Macerata battendo in un incontro sofferto una Pennese venuta a Treia con l’unico intento di fare catenaccio e perdere tempo visto che aveva a disposizione 2 risultati su 3. La Treiese inizia bene contro un avversario molto chiuso che si affida soltanto a qualche contropiede dalla sinistra con il bravo Di Luca, nonostante il maggior possesso palla dei padroni di casa le occasioni da rete sono molto poche ad eccezione di un calcio di punizione battuto da Francucci che si stampa sul palo portando a 7 il computo dei legni colpiti dalla Treiese nelle ultime 4 partite, il risultato si sblocca al 30′ quando Iacoponi batteva una punizione dalla destra dello schieramento offensivo della Pennese, il suo calcio di sinistro a rientrare si infilava nell’angolo alto alla destra di Testa che forse avrebbe potuto fare qualcosa in più per impedire che il pallone terminasse in rete. La Treiese accusa il colpo e non riesce a reagire fino al 44′ quando un cross di Pandolfi dalla sinistra veniva deviato con un braccio in calcio d’angolo dalla difesa della Pennese, tra l’incredulità generale il pessimo arbitro della partita invece di dare il penalty concedeva un corner, palla a centro area con Francucci che stoppa, si gira e con un preciso rasoterra sigla il meritato pareggio con cui si va al riposo.

Nella ripresa il gioco effettivo della partita è molto limitato visto che ad ogni tocco i giocatori della Pennese (paghi del risultato di parità) restano a terra per alcuni minuti e il portiere ospite Seccaccini perde tempo ogni volta che deve procedere al rinvio dal fondo, con questo gioco frammentato dai fischi dell’arbitro e dalle perdite di tempo non è facile per la Treiese creare occasioni da rete fino alla svolta dell’incontro: al 58′ Giorgio Cappelletti dopo aver rinviato un pallone subisce una brutta entrata da Iacoponi, l’arbitro non fischia, Cappelletti reagisce all’intervento duro dell’avversario e viene espulso, a quel punto i padroni di casa si trovano in 10 contro 11 con l’obbligo di dover ricercare la vittoria ad ogni costo e paradossalmente in inferiorità numerica mettono sotto assedio la trequarti campo avversaria anche se le conclusioni arrivano solo con tiri dal limite con Pandolfi prima e Moroni poi, l’inferiorità numerica della Treiese non si vede e in campo la squadra è viva più che mai, a 15 minuti dalla fine Paoletti, già ammonito nel primo tempo si fa ammonire per proteste ristabilendo la parità numerica, a quel punto i padroni di casa tentano il tutto per tutto inserendo Borghiani e Cipolletti per l’assedio finale esponendosi al contropiede avversario ma Testa è bravo a sventarli con delle uscite tempestive sui piedi degli attaccanti della Pennese, a 2 minuti dalla fine Borghiani entra in area in velocità venendo atterrato platealmente da un difensore avversario, questa volta l’arbitro se la sente di concedere il sacrosanto rigore che Francucci trasforma per il decisivo 2-1. A quel punto la Pennese che ha perso tempo per tutta la partita si lamenta con i padroni di casa per la lentezza con cui il pallone viene rimesso in campo ogni volta che viene scaraventato fuori andando a protestare a muso duro con l’arbitro che espelle in sequenza Iacoponi, Iena e alcuni componenti della panchina ospite. La Pennese esce dalla competizione per non aver tentato di giocare la partita ma facendo soltanto ostruzionismo che poi alla fine gli si è ritorto contro, la Treiese approda alla semifinale nonostante non abbia fatto una gara straordinaria dal punto di vista tecnico ma finalmente ottima sotto l’aspetto agonistico.