Karate treiese in festa!!!

copertina-karate

Grande festa per il Karate treiese guidato dai maestri Massimo Tartarelli e Luca Pettarelli. Nella palestra di Chiesanuova è andata infatti in scena la classica cerimonia del passaggio di Kyu, ovvero il cambio di cintura che avviene quasi sempre a conclusione dell’anno accademico per accedere a un livello di abilità e responsabilità superiore. I circa 40 allievi divisi per cintura hanno dato prova e dimostrato il valore del Karate come metodo di educazione fisica, arte nello studio dell’attacco/difesa, scienza nei suoi principi e filosofia applicata alla vita quotidiana.

Non a caso il Karate, arte marziale nata in Giappone, dovrebbe allenare la mente degli allievi affinché sia sgombra, vuota da pensieri di orgoglio, vanità, paura, desiderio di sopraffazione; dovrebbe aspirare a svuotare il cuore e la mente da tutto ciò che provoca preoccupazioni, non solo durante la pratica marziale, ma anche nella vita. “Come la superficie di uno specchio riflette qualunque cosa le stia davanti, così il karateka deve rendere vuota la sua mente da egoismo e debolezze, nello sforzo di reagire adeguatamente a tutto ciò che potrebbe incontrare.” G. Funakoshi

Una menzione speciale va a Giulia Ricotta, Anna e Emma Crescimbeni, Aurora Vannucci, Pietro Carella, Mattia Carletta e Antonio Turcu, ragazzi che hanno ottenuto l’ambita cintura nera con l’augurio che anche le nuove giovani leve possano arrivare a tale traguardo. 

cinture-gialle

piccoli

cinture-rosse

cinture-verdi

cinture-nere

consegna-diplomi

You can leave a response, or trackback from your own site.

One Response to “Karate treiese in festa!!!”

Leave a Reply