Archive for the ‘NEWS’ Category

CALCIO / Poker Treiese, 4-2 all’Academy Civitanovese

466ac215-47dc-4f81-b106-3e49be12168e

Treiese 4-2 Academy Civitanovese
Marcatori: 12’ Branchesi (T), 35’ Carbone (T), 44’ Malaccari (AC); 74’ Gasparrini N. (T), 82’ Luciani (AC), 95’ Carbone (T)
Treiese: Savi, Tartarelli (87’ Santanatoglia), Balestra, Cappelletti, Marini G., Stacchio , Renzi (80’ Poloni), Branchesi, Carbone, Gasparrini N., Lelio (65’ Cartechini). All. Sbaffo
A disposizione: Faraoni, Gasparrini A., Tomassoni, Ramazzotti
Academy Civitanovese: Di Marco, Singh, Di Palma, Diomedi, Paolucci, Lorenzini, Scoponi, Malizia, Luciani, Malaccari, Savio. All. Foresi
A disposizione: Carletti, Perticarari, Bozza, Beruschi, Jashari, Marozzi, Tarsi, Marcozzi, Gattafoni
Arbitro: Melchiorri di Macerata

TREIA – Torna immediatamente alla vittoria la Treiese, che regola con un netto 4-2 l’Accademy Civitanovese. I rossoblù festeggiano così nel migliore dei modi il compleanno di mister Simone Sbaffo.

I padroni iniziano subito all’attacco: Balestra lancia dalla sinistra Gasparrini Nicola, il quale di prima intenzione imbecca in area Federico Carbone, il suo stacco di testa anticipa i difensori sul primo palo ma Di Marco devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo Renzi di testa a botta sicura impegna ancora il portiere ospite a respingere a lato. I civitanovesi rispondono al 10’, quando dalla destra Savio tutto solo corsa al centro per Luciani, a tu per tu con Savi il numero 9 ospite calcia clamorosamente alto. Dopo due minuti arriva il vantaggio della Treiese con Branchesi, bravo a recuperare una palla vagante in area dopo una punizione di Lelio e a freddare Di Marco con un bel destro. 1-0. L’Academy può pareggiare sessanta secondi dopo, Malaccari dal limite dell’area trova i guantoni di Savi.

Seguono 20 minuti senza occasioni fino al raddoppio dei locali. Siamo al 35’ e Renzi parte in contropiede, Carbone si inserisce con un bel taglio e riceve palla, Di Marco prova ad uscire ma l’attaccante ex San Francesco Cingoli lo anticipa e segna il 2-0. Gli ospiti sul finale di tempo accorciano le distanze: Luciani, in netto fuorigioco di rientro, fa sponda di testa verso Malaccari il quale parte da solo palla al piede, dribblando la difesa rossoblù e superando Savi, troppo ingenuo nell’occasione, per il 2-1 che chiude il primo tempo.

Nella ripresa la Treiese gestisce le forze, prova l’allungo, si fa riavvicinare ma alla fine porta a casa tre punti d’oro. Al 74’ Nicola Gasparrini crea un’azione caparbia dalla sinistra e prova il tiro dal limite dell’area, un difensore devia il pallone che finisce in fondo alla rete. 3-1. Gli ospiti trovano il 3-2 all’82’ con un colpo di testa di Luciani sugli sviluppi di un corner. In pieno recupero, Federico Carbone fissa il definitivo 4-2 con un contropiede solitario.

La Treiese vince contro l’Academy Civitanovese e dimostra di credere ancora fortemente nei play-off, trascinati da un Carbone in splendida forma. La squadra festeggia nel migliore dei modi il compleanno di mister Simone Sbaffo. La classifica ora vede appaiare i rossoblù gli Amatori Appignano e la Nuova Faleria al quinto posto, ultimo utile per i play-off. Nella prossima giornata, i rossoblù sfideranno in trasferta proprio la Nuova Faleria.

Giacomo Grasselli
Ufficio Stampa
USD Treiese

CALCIO A 5 / La Treiese torna alla vittoria, 4-6 contro il Borgo Mogliano

0336cbff-01f1-4e8e-8f7e-7e37307789c5

Borgo Mogliano 4-6 Treiese
Marcatori: 2 Micucci, 3 Leonori, Gasparrini
Treiese: Pettarelli, Calamante, Gianfelici, Micucci 2, Leonori 3, Damiani, Gasparrini 1, Testa, Cardini. All. Morichetta.

MOGLIANO – La Treiese ritrova finalmente i tre punti. I ragazzi di Morichetta hanno battuto 4-6 il Borgo Mogliano. Non è stato facile, perché la partita è stata ricca di colpi di scena, paragonabile ad una delle migliori sceneggiature adatte per un film di Stanley Kubric.

Si parte il primo tempo con la Treiese chiusa nella propria metà campo pronta a ribattere le incursioni dei Moglianesi che col passare del tempo si fanno sempre più insistenti. Dopo un paio di occasioni per parte, la Treiese passa in vantaggio con Micucci bravo a ribadire in rete con un tiro da fuori area un preciso assist di Testa. Passano due minuti ed il Mogliano pareggia grazie alla trasformazione di un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo commesso da Pettarelli. Finisce cosi il primo tempo sull’ 1-1.

La ripresa invece per 20 minuti è stata un monologo Treiese che per lungo e largo domina l avversario con una prestazione di alto livello. Chiusure difensive decise, giro palla pregevole e precisione sotto porta, fanno sì che i ragazzi di Morichetta si portano sul 1 4 grazie alla tripletta di Leonori: prima viene servito con un assist al bacio di Gasparrini, successivamente concretizza un’azione personale in ripartenza ed infine segna di destro dal limite dell area. Nel mezzo ci mettiamo anche un palo esterno colpito da Cardini e un incrocio dei pali colpito da Micucci.

Da questo momento in poi, a 5 minuti dal termine, accade di tutto. Il Borgo Mogliano in tre minuti trova il pareggio si porta sul 4-4. Partita finita ? Macche’…
Leonori ha subito la palla del vantaggio ma incredibilmente tira fuori a porta sguarnita, ma al 25° l’arbitro fischia il sesto fallo al Mogliano. E’ tiro libero per la Treiese. Lo tira Gasparrini che realizza con un destro preciso all’incrocio.
L’arbitro decreta il recupero di due minuti. Il Mogliano si spinge in avanti alla ricerca del pareggio, ma la Treiese stringe i denti e recupera un pallone a centrocampo con Leonori che tira di prima intenzione, la palla viene leggermente toccata da un avversario, e il direttore di gara concede angolo. Subito scattano le proteste de padroni di casa.Di questo marasma ne approfitta Micucci che batte all’improvviso l’angolo per Leonori che deposita la palla in rete del 4-6. Al ritorno a centrocampo l’autore del gol esagera nei festeggiamenti e si esibisce in un balletto stile Elettra Lamborghini a Sanremo che fa scatenare i giocatori di casa. Ne nasce un parapiglia che l’arbitro riesce a sedare proprio con l’espulsione dello stesso Micucci. Gli ultimi 30 secondi con l’uomo in meno la Treiese regge fino al fischio finale.

La Treiese rafforza così il quarto posto in classifica alla vigilia della sfida contro il Serralta del prossimo 20 febbraio.